'
Le caratteristiche
Lunghezza : 8950 metri
Terreno :
100% asfalto
Dislivello totale in salita :
15 metri
Dislivello totale in discesa :
15 metri
Descrizione:
La partenza è ubicata in Via del Porto nome che deriva dal fatto che quella strada anticamente conduceva al piccolo imbarcadero sul Po di San Mauro. Cento metri di rettilineo abbastanza convulsi e secca svolta a destra; siamo ancora in Via del Porto. Raggiunta via Roma si svolta a destra e la si percorre in direzione del Po. Altra svolta a destra e ci ritroviamo nuovamente in Via Del Porto ripassando sotto lo striscione della partenza. Alla rotatoria si prosegue diritto imboccando via Trento.
Al termine di via Trento si sale sulla ciclabile e si corre in direzione del ponte pedonale Vittorio Emanuele II
Si attraversa il Ponte Vittorio Emanuele II in direzione San Mauro Centro e al termine, secca svolta a sinistra per imboccare via Alfieri. Si prosegue su lungo rettilineo pressochè pianeggiante. in Via XXV Aprile che poi cambia nome in via Mezzaluna. Fino al 2010 il ritorno avveniva in parte all'interno della cava sul Po. Questa parte del percorso è stata abbandonata e dopo aver effettuato un anello in Via Antonelli si ritorna indietro percorrendo a ritroso il percorso dell'andata.
Si riattraversa il ponte e ci si ritrova sulla ciclabile. Al di sopra, se non si è fra i primissimi, si vedono i vari atleti che giungono al traguardo. E' ancora lunga.. siamo all'8° e ne manca uno per arrivare al termine
 
Organizzazione:
GS Bertolo
 
 
Il tracciato
 

Immagini del percorso
La partenza avviene in Corso Martiri della Libertà a fianco dei portici
 
Il ponte Vittorio Emanuele II lo si percorre sia all'andata sia al ritorno
 
Una buona parte della gara, sia all'andata sia al ritorno, si svolge sulla pista ciclabile che costeggia la sponda sinistra (orografica) del Po
 

 

Cartoline di San Mauro
 
 
 
San Mauro Torinese (San Mò in piemontese) è un comune di 18.771 abitanti della provincia di Torino. Il comune di San Mauro si trova a pochi chilometri dal centro di Torino ed è situato ai piedi delle pendici settentrionali della collina torinese, dominata dalla Basilica di Superga. Una parte del comune è sul lato sinistro del Po; il nucleo più antico è invece situato sulla sponda destra, lungo l'antica strada che un tempo collegava la Porta Praetoria di Torino e la romana Industria (l'attuale Monteu da Po) con Valenza e Casale Monferrato.

 

Il ponte Vittorio Emanuele III di San Mauro, denominato ponte “vecchio”, fu inaugurato l' 8 settembre 1912. Costruito 50 metri più a valle del ponte di barche, entrò a far parte del rilievo fisico del territorio. È lungo 257 metri, largo 8 ed è composto di 8 arcate a 20 metri l'una dall'altra. I rivestimenti delle fronti e dei fianchi sono in mattoni . Il ponte fu costruito, inizialmente, per collegare la zona Bertolla, sulla sponda sinistra, con il centro della città. Il ponte vecchio è il simbolo di San Mauro e rappresenta, realmente e idealmente, l'unione tra le due sponde opposte, facilitando le comunicazioni. Il ponte diventa così testimonianza storica e luogo di ritrovo. Oggi il ponte vecchio, in seguito alla costruzione a pochi metri di distanza del cosiddetto ponte “nuovo” ha perso la funzione di ponte per i trasporti, ha invece acquistato il ruolo della piazza, ovvero area pedonale di ritrovo e pista ciclabile, una sorta di lungomare fluviale.

 
La sottostante mappa Google Earth vi permette di visitare la zona del percorso tramite i comandi interattivi.

 

 

Lista Descrizione Percorsi Gara

 

Home Page